il Pipistrellone s’è pappato il Ragnetto.

Eccoci qua ragaSSi. Ce l’abbiamo fatta! I fan della Marvel non accettano questo. Non sanno perdere. Ma noi, SAPPIAMO VINCERE!

PREMESSA: come molti sanno, io sono un fan di BATMAN. Ho letto storie bellissime e visto film molto emozionanti. Ma non lo difendo a spada tratta. Ci sono state storie orribili e film orripilanti. Rispetto anche chi non ama Batman come lo amo io (sennò dovrei odiare la mia Ragazza o mia madre!) e chi tifa per altri SuperEroi. Però una cosa ci tengo a dire: ragaSSi, lasciateci godere questo momento in pace, ok? Ho letto in giro troppe “teghe” mentali. BASTA per favore. Avevate battuto un record voi. Ora è il nostro turno. Lasciateci godere il nostro momento. Detto questo vi saluto e ricordate che non sono queste le battaglie importanti della vita. Ve lo dice uno che è stato vicino alla morte.

Ed ecco qua un belliSSimo TRIBUTO A NOI!

E come direbbe Heath nei panni del Joker: “HAHAhahahahaHAHAHAHAHAhahahaHA!

Riporto di seguito lo stupefacente articolo scritto dal grande fotografo Andrea di www.badtaste.it

Il Cavaliere Oscuro batte se stesso e fa nove record

Sono usciti i definitivi del weekend negli Stati Uniti, e Il Cavaliere Oscuro ha superato ulteriormente le stime iniziali: stamattina vi parlavamo di 155 milioni da venerdì notte a domenica sera, e del fatto che la Sony sospettava che la Warner avesse gonfiato i risultati per poter dire subito di aver battuto il record dei 151 milioni di Spider-Man 3, prima ancora dell’uscita dei definitivi.

Ma alla fine il film ha incassato ben 158.4 milioni di dollari. Il risultato comprende gli incassi di venerdì notte (18 milioni), gli incassi nei cinema IMAX e i normali biglietti cinematografici. Domenica il film ha incassato 43 milioni, calando di pochissimo da sabato rispetto alla media dei kolossal. A conti fatti, il film è stato visto da circa 36 milioni di persone negli Stati Uniti + Canada primi tre giorni di programmazione, e la cosa più incredibile è che un sondaggio ha riportato che il 68% degli spettatori intende rivederlo almeno una volta.

Tra venerdì e oggi il film ha battuto ben nove record, ma un decimo verrà infranto nei prossimi giorni. Eccoli:

 

  1. Maggior numero di cinema: 4.366 cinema (oltre 9.200 schermi)
  2. Maggiore incasso nelle proiezioni di mezzanotte: 18.5 milioni di dollari
  3. Maggiore incasso IMAX di mezzanotte: 640.000 dollari
  4. Migliore incasso nel giorno d’apertura: 67.8 milioni di dollari
  5. Migliore incasso di domenica: 43 milioni di dollari
  6. Migliore incasso IMAX nel weekend di apertura (94 schermi): 6.2 milioni di dollari
  7. Migliore incasso nel weekend di apertura: 158.4 milioni di dollari
  8. Migliore incasso in un weekend di luglio
  9. Migliore incasso nel weekend di apertura nel 2008
 
Il decimo record verrà infranto giovedì sera, quando il film batterà il record di maggiore incasso nella prima settimana di release (è quasi certo): la Warner prevede infatti di incassare 220 milioni nei primi sette giorni, più di quanto Batman Begins abbia incassato nell’intera corsa (205 milioni).
Ci sono poi altri record legati al film:  
  1. Migliore incasso globale dei top 12 film: 250 milioni di dollari
  2. Maggior numero di biglietti venduti online in un giorno (sia su movietickets.com che su Fandango)
  3. Vendita di biglietti online più veloce su Fandango.com: 15 biglietti al secondo.

l’articolo lo trovate nella seguente pagina web:

http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=4505&Itemid=48

Annunci

43 Risposte to “il Pipistrellone s’è pappato il Ragnetto.”

  1. Anche io sono un fan di Batman e devo dire che l’Uomo ragno (film bellissimi) non è mai stato di mio gusto in realtà.

    Per quanto riguarda i film del pipistrello, meglio il primo vecchio film con Jack Nicholson. Per me fantastico. (in attesa di vedere quello nuovo)

  2. Ciao! Innanzitutto benvenuto! 🙂
    A me è piaciuto più di tutti Spiderman 2.
    Alcuni albi a fumetti, che mi passò un mio vicino di casa mi erano molto piaciuti.
    Però Batman è il mio preferito.
    E personalmente, trovo che BATMAN BEGINS sia la versione migliore di Batman.
    Ho amato quelli di Bruton e devo molto a loro. Sono stati quei film che mi hanno avvicinato al mondo a fumetti di Batman.
    Ricordo ancora come agli inizi era difficile per me far coincidere le cose: il film diceva una cosa, i fumetti un’altra! 😛

    OT come potete notare, qui si parla liberamente di pareri differenti. Ripeto, a me infastidisce leggere in rete accuse infondate che fanno “di tutta un’erba un fascio”. Noi fan veri siamo stati tragicamente dispicaiuti della morte di Heath e del MACCHINISTA (non scordiamolo!). Chi mi legge nei Forum sa bene come avessi espresso questo disagio e dispiacere più volte, anche in relazione alla morte del macchinista.
    Il Rispetto genere Rispetto. E si deve rispettare a priori. POI si toglie il rispetto se una persona non la merita, ma non il contrario.

  3. Io sono un fan di Batman. Ho visto e rivisto i film finora usciti e da piccolo collezionavo le Action Figure e guardavo sempre il cartone animato. Ho letto due fumetti: the killing joke e arkham asylum. Non vedo l’ora che esca Il Cavaliere Oscuro anche se oramai manca poco. Mi dispiace un mondo per le (tragiche) morti di Heath Ledger e il macchinista. Putroppo a volte succedono queste disgrazie per realizzare un film. Non amo i pronostici, ma credo mi piacerà.

    P.S.: Sono addolorato del fatto che sei stato vicino alla morte, sembri una brava persona anche se non ti conosco personalmente. Con questo però, non voglio aprire una discussione che rientra nei tuoi fatti personali. Un saluto, Freddy Splatter.

  4. csamcram Says:

    Bene, mi fa piacere condividere con un BRO come te le emoSSioni di questo grande personaggio di fantasia che è Batman.
    Hai letto pochi fumetti, ma due pietre miliari.
    Ti consiglio: “Batman Anno Uno” e “Il Ritorndo del Cavaliere Oscuro” di Miller. Anche “Ego” di Darwyn Cooke è molto psicologica.

    Anche a me dispiace per le loro morti.
    Purtroppo c’è chi accusa i fan di andare a vedere il film proprio a causa della morte dell’attore! Niente di più doloroso per chi, come me, è rimasto di stucco, che quasi non si riusciva a dormire la sera, quando venni informato (dall’amico Razy) della scomparsa di Heath. Anche per il macchinista che si schiantò mi dispiacque. Semmai è l’effetto contrario che queste morti a causato per il film: cioè che mi dispiace andare a vedere un film dove siano morte delle persone.

    Si, anche io credo che mi piacerà. Perché? Perché lo affronto con spirito diverso che con “Batman Begins”. Ricordo che la prima visione mi deluse! 🙂 Ero troppo coninto di volerlo vedere a modo mio. Trppo preso da criticare la continuità “ufficiale” dei comics. Invece dopo me lo sono gustato come andava gustato. E credo, da quel poco che ho visto e sentito, che TDK sarà superiore!

    P.S. graSSie caro Freddy. Ti sei dimostrato una persona molto sensibile. Apprezzo il tuo commento. Si sente che è sincero. 😉
    Xam Kram

  5. Ciao csamcram,
    se in giro troverò i fumetti da te consigliati li prenderò senza esitare. Quando ho letto “The Killing Joke” sono rimasto esterrefatto per i disegni molto precisi e per i dialoghi realizzati egreggiamente. “Arkham Asylum” mi colpì per il modo originale per cui venne realizzato: disegni costituiti da figure all’apparenza astratte con linee sfumate e dallo lo sfondo coi colori cupi; i dialoghi brevi ma alquanto profondi.
    Comunque, quando io visionai Batman Begins per la prima volta – al cinema – rimasi meravigliato dallo stile dall’opera, caratterizzato da giri veloci di telecamera, luci giallastre e frasi stupende. Quando nel finale Batman fa vedere la carta e dice “Joker… lo andrò a cercare.” ero tutto eccittato all’idea di vedere, anzi, rivedere il protagonista più significativo della serie del pipistrello e impaziente di vedere un sequel.
    Anch’io credo che The Dark Knight sia superiore. Lo vedrò venerdì, due giorni dopo all’uscita, visto che i primi due giorni ci sarà l’affollamento.
    Arrivederci,
    Freddy.

  6. csamcram Says:

    Se vuoi ne ho altri da consigliarti. Puoi richiedermeli pure. 🙂
    Ci credo che “The Killing Joke” ti è paciuto: è di ALAN MOORE!
    Ti consiglio “WATCHMEN” se non l’hai mai letto. Premetto una cosa: i lavori di Moore datati post 1992 non li seguo. Il motivo? Perché si è dedicato all’occultismo, demonismo e satanismo. E con queste cose non ci si scherza. E qui rispondiamo a quel sedicente “J.T” alias ilcappellaiomatto87@libero.it (IP: 151.49.60.203 , adsl-ull-203-60.49-151.net24.it) che mi ha dato del “satanista”. Che gente al mondo…
    “Arkham” è stato “illustrato” dal folle Dave Mc Kean. Avevano fatto una sua mostra a Trieste qualche anno fa. Ai dialoghi troviamo l’eclettico scoSSese Grant Morrison (è di Glasgow).
    Ma lo sai che anche io ero rimasto folgorato quando vidi la carta? Mi rovinai la cosa con una notizia NON AVVISATA come sopiler in un Forum. Ma fu lo stesso una bella emozione. Ricordo che mi venne LETTERALMENTE la pelle d’oca.
    Buona visione friend! 😉
    Se ti a, passa di qui Lunedì che scriverò qualche cosa sul film.
    XK

  7. Lunedì? Csmacram, io ormai ci passo ogni giorno. 😉
    Comunque, sono molto adirato che t’abbia dato del satanista, non ti meriti un simile aggettivo.
    Seguirò i tuoi consigli riguardante i fumetti. Vedo che ti piace molto quest’arte, visto che tu stesso li realizzi. Io colleziono Dylon Dog.
    Grazie.

  8. csamcram Says:

    graSSie! è un piacere per me avere ospiti “fissi”, e non “fessi” come quel tipo! AHAHAhahahaha! 🙂 a volte il Joker mi colpisce ancora… 😛

    massììììì, la Rete è piena di loschi figuri che non hanno un bel niente da fare.
    basta ignorarli.

    bene, mi fa piacere se leggi belle storie.
    è da quando ero piccolo che disegno.

    mio cuGGGGino leggea i Dylan. io iniziai con Nathan Never.

  9. Dylan Dog è una serie bellissima, a mio avviso. Mi limito qui, per non andare in off – o OT, come dir si voglia -.

  10. Csamcram, scusa una domanda, ma perchè non mi fa commentare nell’articolo “aspettando domani”? Mi compare lo sfondo bianco con la scritta “discarded”. Sai qual’è il problema?

  11. csamcram Says:

    Premetto che non l’ho seguito molto Dylan Dog, lo scorgeo solo dal cugino, quando ero teenager. 🙂

    Strano, non saprei perché non funzia…

    Hai mandato un secondo commento?

  12. Dylan Dog è una delle serie di fumetti più famose in Italia e fra le più ben realizzate. E’ abbastanza conosciuto anche in America. A proposito, fra non molto uscirà il film.
    ————–
    C’ho provato a mandarne un secondo, anzi, anche un terzo e un quarto ma non funziona. Sarà un problema di wordpress.

  13. csamcram Says:

    Un film? Davvero? Non lo sapevo? Ma il film, sarà di produzione Italiana? Spero per te di no.
    Sai, cerco di evitarlo Dylan Dog proprio perché non mi piace il legame che ha con l’occulto.
    Ricordo che uscì un film ispirato a lui, o era proprio lui? Parlo di quello con Rupert Everett.

    Strano che non funzia… Provo a mandare un commeno io adesso.

  14. La praduzione non sarà italiana ma americana. Il nome del film è Dead Of Night. Il budget è di 35 milioni di dollari. Brandon Routh è l’uomo che interpreterà Dog.

  15. csamcram Says:

    Superman?!?! Ti piace come attore. Io non ce lo vedo molto. Dylan è uno figo. Questo mi pare un pesce lesso.

    OT hai provto a mandare un messagio in “Aspettando Domani”?

  16. Io non ho visto Superman Returns quindi non posso dirti come la penso. Fisicamente, non c’azzecca molto visto che Dylan Dog è magro in viso, mentre lui ha le guancie leggermente paffute. Poi non sarà ambientato a Scotland Yard – come nel fumetto -…
    Una volta era uscito un film ispirato a Dylan Dog e si chiamava Dellamorte Dellamore, ma che si basava pure su un romanzo di nome Orrore Nero, quindi c’erano parecchie differenze. Io lo visto, ed è abbastanza bello.

    OT Sì, ho provato, ma il risultato è sempre lo stesso 😦

  17. csamcram Says:

    si, quello è il film che intendevo io.
    io ho visto quel film e mi pare mono espressivo.
    vabbè, spero per te che non ti rovini il film.
    anche fisicamente è moooolto + grosso di Dylan.
    Everett era perfetto. però ha gusti diversi in fatto di donne rispetto a Dylan. ma anche questo Brandon dovrebbe essere delal stessa sponda. 🙂

    OT cavoli! mi spiace! prova a postarli qui quei commenti se vuoi.

  18. ciao csam!!! bell’articolo!!:)

    “il pipistrellone s’è pappato il ragnetto”! HAHAHAHAHAHAAHAHAH 🙂

  19. csamcram Says:

    ciao! credevo fossei sparito! 🙂

    piaicuto il Film?

    alla seconda visione lo si capisce moooolto di più!

  20. no no,non ero sparito,l’avevo scritto su WF che andavo al mare!;)

    ieri l’ho rivisto, e mi è piaciuto ancora di più,per me è perfetto!:)

  21. csamcram Says:

    ahn, scusa. meglio così! andate bene le vacanze?

    anche io l’ho rivisto ieri, e devo dire che l’ho apprezzato meglio ieri.
    vorrei scrivere un articolo in HOME. vediamo se trovo il tempo di farlo.

    ho tante cose da dire riguardo al film.

    ieri l’ho apprezzato. alla prima visione mi lascia sempre un po’ “strano”.

    cmq. è un film grandissimo! ho letto che c’è che lo critica con “presunti” errori. ma lo sto ancora elaborando in testa. e non mi pare di vedere grandi pecche.

  22. sai…a me non frega niente degli errori, a me bastava che il film piacesse a me e a molti bat-fan,e anche la gente in generale,e poi facesse bene ai botteghini, non posso che essere contento!!:)

    comunque le vacanze sono andate molto bene!;)

  23. csamcram Says:

    bene per le vacanze! 😉

    a dire il vero, non è che ho visto errori.

  24. neanch’io,ma sai,la gente invidiosa deve sempre trovare qualcosa.

  25. csamcram Says:

    ma non credo che si parli solo di gente invidiosa. quella mancoa va considerata.
    mi pare di capire, semmai, che il personaggio di BATMAN è poco conosciuto e che la storia del film, non è stata capita appieno.

    con questo non voglio dire che sono meglio degli altri o che ho colto tutte le sfumature che altri non hanno colto.

    però da quel poco che ho letto sulle recensioni di qualche utente, non vedo proprio quelle “pecche” che sono descritte.

    infatti sto cercando di dimostrare la loro erroneità.

  26. e stai facendo bene.

    anche a me da “fastidio” la gente che vuole far capire delle cose che non ci sono.

  27. Io lo rivisto ieri. Direi che vedere questo film è un’esperienza magnifica, anzi, codesto aggettivo è fin troppo riduttivo.
    Due ore e mezza che non ti danno il tempo di respirare; pertanto, una pellicola da gustare tutta d’un fiato. Heath Ledger ha fatto un lavoro sublime, persino sopra dalla mie aspettative – e dire che quest’ultime raggiungevano alti vertici -. Anche Harvey Dent/Due Facce è stupendo, m’ha sorpreso più dei restanti attori. Non fatevi un’idea sbagliata, il film non gira su singoli personaggi, bensì su un intero gruppo.
    Quest’opera dev’essere visionata più volte per la sua complessità.
    Aspettiamo l’uscita del DVD.

    P.S.: Il nuovo costume di Batman è molto bello.

  28. ciao Freddy! bentornato pure tu! 😉
    si, il costume è BELLISSIMO! risalta molto di più! alla facciazza di chi lo criticava!

    hai ragione, va visto più volte.

    molto urbano, molto realistico.

  29. Non vi è una scena che non mi è piaciuta. Capolavoro, semplicemente – se sempre c’è di semplice in un aggettivo così abnorme -.

  30. WOW! a dire il vero io sono rimasto “deluso” per non aver visto la scena di Batman che corre sui tetti delle auto della polizia.
    Two-Faces l’ho trovato mooolto simile alla prim afoto “vera” spoilerosa e non mi ispirava molto. mi pare strano che un uomo possa girare così, liberamente, con la pelle ustionata in quella maniera terribile.

    io ho un amico che da piccol osi è ustionato e ha fatto mesi in camere sterelizzate.

    questo, a mio avviso, è un punto debole della trama.

    oppure come faccia Batman ad arrivare in tempo a fermare Dent prima che spari al complice del Joker.

  31. 1) Due-Facce, infatti, è uscito segretamente dall’ospedale, gli infermieri non volevano certo che scappasse. Poi, se un uomo ch’abbia avuto certe scottature sta in un lungo aperto – certamente inadatto – i sintomi si vedono col passare delle ore. Due-Facce è morto prima ch’essi si manifestassero.
    2) La scena ch’intendi si vedrà molto probabilmente nei contenuti extra del DVD, quindi avrai modo di visionarla – aggiungo che vi sono 20 minuti circa di scene tagliate quindi il divertimento non è finito qui 😉 -.
    3) Batman era alla ricerca di Dent e (come tu sai) per effettuare certe cose egli usa veicoli molto veloci, un esempio è il Bat-Pod. Pertanto c’era sicuramente il tempo di fermare Harvey.

    Spero che t’ho convinto 🙂 .

  32. csamcram Says:

    Amico mio, io lo difendo il film.
    lo so che Dent è scappato. il Joker lo lascia andare e gli affida la pistola dopo aver “giocato” alla oulette russa, per così dire.
    ma uno che subisce ustioni cos’ gravi, il dolore lo sente subitissimo.
    il mio amico, che si era ustionato le mani, provava di quei dolori allucinanti. specie quando gli toglevano le garze e la pelle si ricreava e restava appiccicata ad esse. strappavano via entrambe. e poi un occhio senza la palpebra credo che sia insopportabile.

    bisognerebbe provare. 🙂

    sulle scene tagliate spero proprio che esca una Director’s Cut!!!

    si, so bene che Batman usa mezzi velocissimi. questo non lo discuto. ma è il “come faceva a sapere dove era” che non mi convince.

    cmq. sono “buchi” passabili.

  33. C’è una cosa poco realistica riguardo Due-Facce: egli doveva perdere l’occhio. Un altro errore – secondo me – riguardante l’occhio è che, con l’essenza di palpebre, dopo qualche minuto doveva arrossarsi in modo impressionante, invece resta com’è (anche se qualche sfumatura rossastra ce l’ha). Questi io li considero errori – anche se piccoli -, pensando comunque che ad Harvey Dent, all’ospedale, gli avranno dato anestetici o qualche altro farmaco per far sì che il dolore sparisse – almeno nel giro di qualche ora -.
    Infine, se un supereroe non arrivasse al posto giusto al momento giusto allora non potrebbe definirsi tale :-). Scusa questo pizzico d’umorismo XD

  34. csamcram Says:

    si, ti do ragione sull’occhio. io lo avrei fatto sottile e pieno di sangue all’interno. fa più effetto.
    qusi avesse una luce bianca.

    ma sbaglio o si parlava, a suo tempo, che TwoFace sarebbe stato caratterizzato da inquadrature particolari che avrebbero mostrato i suoi due lati?

    non ho notato questo.

  35. P.S.: Ho scritto male: non anestetici ma antidolorifici.

  36. Inquadratura particolari? Sì, ce ne sono. La scena dell’ospedale in cui ha la garza è un esempio. Oppure nella fase finale, quando ha la parte del volto bruciato oscurato dalla notte mentre quella sana messa in luce – scusate il doppio senso -. Od ancora, quando Batman gira il volto dell’Harvey Dent deceduto, nascondendo la parte ustionata. Praticamente, è un continuo nascondere una delle due parti per far risaltare nei momenti particolari la sua doppia personalità.

    P.S.: Anche la scena del bar è un continuo inquadrare, in modo alternato, le due parti del volto.

  37. csamcram Says:

    si, quella in penombral’avevo colta, ma mi pare “semplice” o meglio, non così eclatante come era stata pompata. io immaginavo proprio a due voci diverse a uno sdoppiamento + accentuato.
    ma non critico Nolan, è che me l’ero fatto in testa più daffogo, tutto qui. ho forse avevo solo capito male io, ciò non toglie che oramai ce l’ho in testa. 🙂

  38. In effetti, anch’io m’aspettavo che lo sdoppiamento fosse messo più in evidenza. Forse Nolan voleva mettere in luce più lo sdoppiamento psicologico di Harvey Dent che quello dell’aspetto.

  39. csamcram Says:

    Però a me è parso più l’effetto contrario, nel senso che fisicametne si vedeva, e come, ma che ci fossero 2 persone DISTINTI dentro lui, non è che lo si coglie tanto, secondo me.
    Qui sembra di vedere Harvey Dent che è dietnato TwoFace. ma non li vedo coesistere. Non ha mai un barlume di speranza, di redenzione. Forse perché dallo schock ci troviamo SOLO con TwoFace, che è “appena” nato (o meglio, ha appena avuto la consapevolezza di essere vivo, dto che è da anni nascosto dentro di lui).

  40. Sarà che divenuto Due Facce era solo cattivo. Pertanto, ogni lato buono della sua personalità era andato a cancellarsi.

  41. csamcram Says:

    infatti, è questo il punto. poco centravano a questo punto, i cambi di inquadrature.

    vabbé, pazienza. il film ha comunque ottimi spunti.

    molto bello.

    ho apprezzato anche il rapporto padre-figlio che da Thomas-Bruce si trasferisce tra Hames-Jimmy Gordon.

    mentre il Joker “odia suo padre” e lo stesso Dent. che il joker lo avesse capito? =)

  42. Concordo. Basiamoci sul sufficiente fatto che la perfezione è irrealizzabile e per chi la sperasse deve rendersi conto che vede il mondo come una falsa nirvana.

  43. solo Dio fa le cose perfettamente. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: